Dietro lo scatto: princìpi di composizione in Tibet

 

Nella composizione, contrariamente a quanto si sarebbe portati a pensare, è importante “togliere” anzichè “mettere”. L’efficacia descrittiva ed “emozionale” di un’immagine si basa infatti su pulizia e  semplicità.

Ho scattato questa fotografia a Lhasa, in Tibet. Per rendere l’atmosfera ho utilizzato un moderato teleobiettivo con il quale è stato possibile isolare dal contesto pochi elementi essenziali ed eliminare tutto il superfluo. Aspetti caratterizzanti sono il taglio diagonale e la posizione decentrata del soggetto, che contribuiscono a trasmettere armonia e dinamismo. Le candele e l’illuminazione diffusa hanno fatto il resto.

                               Canon Eos 5 classic + Canon EF 135 mm F.2 L,  1/125 s – F. 3,5 – ISO 400

 

Leave a Reply